VETERINARIO OLISTICO

Medicina olistica per la cura degli animali, fiori di bach e omeopatia nella medicina veterinaria, rapporto uomo animale, problemi caratteriali,disturbi del comportamento,benessere animale,animali d'affezione,Pet,psicologia canina,veterinario olistico,veterinaria,veterinari,olistica,fiori di bach,medicina olistica veterinaria, omeopatia per animali,medicina olistica per la cura degli animali, medicina olistica animali,omeopatia veterinaria, veterinaria, omeopatia per animali, veterinario, visita omeopatica, visite omeopatiche, visite veterinarie, animali, cane, gatto, coniglio, cavallo, asino, omeopatia, casi omeopatia, casi veterinari, cure omeopatiche, omeopatico, medicinale omeopatico, rimedio omeopatico, medicine per animali,rapporto uomo animale

 

HOME

 

OMEOPATIA

 

FIORI DI BACH

 

RAPPORTO UOMO-ANIMALE

 

Medicina olistica per la cura degli animali, fiori di bach e omeopatia nella medicina veterinaria, rapporto uomo animale, problemi caratteriali,disturbi del comportamento,benessere animale,animali d'affezione,Pet,psicologia canina,veterinario olistico,veterinaria,veterinari,olistica,fiori di bach,medicina olistica veterinaria, omeopatia per animali,medicina olistica per la cura degli animali, medicina olistica animali,omeopatia veterinaria, veterinaria, omeopatia per animali, veterinario, visita omeopatica, visite omeopatiche, visite veterinarie, animali, cane, gatto, coniglio, cavallo, asino, omeopatia, casi omeopatia, casi veterinari, cure omeopatiche, omeopatico, medicinale omeopatico, rimedio omeopatico, medicine per animali,rapporto uomo animale

Omeopatia

 

È sempre più diffuso l'uso della Medicina Omeopatica sia nell'uomo che negli animali; in quelli d'affezione per il motivo che già il proprietario si cura in questo modo, in quelli da reddito per il non trascurabile vantaggio di non lasciare residui negli alimenti destinati al consumo.
I successi terapeutici dimostrano l'efficacia dell'Omeopatia.


Le origini dell'Omeopatia risentono dell'influsso di un pensiero non convenzionale per il tempo, siamo alla fine del 1700, nel quale il Dr. Samuel Hahnemann vive: egli conosce le teorie spirituali ed animiste dell'epoca e fa sua la teoria secondo la quale la malattia è un turbamento della forza vitale del soggetto, aggiungendo a questo la precisione e la sicurezza dell'esperimento.

L'Omeopatia è un metodo sperimentale basato sull'osservazione oggettiva dei sintomi e delle modalità ossia del linguaggio di un individuo malato o in difficoltà. Da tutti questi si ottiene un quadro generale tipico del soggetto che si ha di fronte. Ogni rimedio omeopatico ha da parte sua la capacità di sviluppare in una persona sana che lo assume, determinati segni sintomi modalità. Questo rimedio con queste caratteristiche, sarà in grado di curare gli stessi sintomi nel soggetto malato.

Da qui il concetto che l'omeopatia cura con il simile.

E' una medicina dolce, bioenergetica in quanto attraverso l'assunzione del rimedio, l'energia di questo informa l'organismo come riattivarsi  e ristabilire la norma di salute, sfruttando la forza medicamentosa della natura, altro concetto basilare dei questa medicina

 

 

 

... per saperne di più continua a leggere